Cash Game in Italia: l’UE dà il via ai collaudi



“Decreto direttoriale recante disciplina dei giochi di abilità nonché dei giochi di sorte a quota fissa e dei giochi di carte organizzati in forma diversa dal torneo con partecipazione a distanza”:
questo è il nome del testo rilasciato dall’Unione Europea per ultimare i preparativi di regolarizzazione del Cash Game Poker in Europa sulle piattaforme di poker online.
Molte delle “voci” che avevamo sentito in passato sono state confermate da parte di questo testo della Comunità Europea: tetto di posta iniziale non oltre i 1.000 euro, tassazione delle vincite fermo al 20% e collaudo per inserire il Cash Game da superare entro e non oltre i 90 giorni dall’entrata in vigore del decreto (una sorta di patentino per esercitare cash game sulla propria poker room, insomma).
Quando uscirà il cash game poker in Italia?
Molto probabilmente, se l’iter non troverà intoppi, potremo giocare a cash game online a partire da febbraio 2011, e già dalle prossime settimane le poker room potranno richiedere l’effettuazione dei test di collaudo per avere la licenza.
Ricordiamo che la Comunità Europea aveva accolto in passato il ricordo della Microgame al Tar del Lazio, manovra che a quanto pare è stata utile per sbrigliare le burocrazie sulla regolarizzazione del cash game poker online in Europa. Che dite, stavolta ci siamo per davvero?