Cash Game Italia: tutto il poker della primavera



Le prime partite online di poker cash game online, partiranno probabilmente sul finire della prossima primavera,
quando saranno pronte le nuove infrastrutture informatiche a cui dovranno uniformarsi tutti i concessionari che intendono immettersi in questo mercato.
Per quel che riguarda uno dei prodotti maggiormente quotati dei casìnò online, le slot machine, l’introduzione dei regolarmenti da parte dell’AAMS dovrebbe avvenire solo in un secondo momento.
Interessante il capitolo sulle possibili vincite di chi gioca; la percentuale ad esse riservata non può essere inferiore all’80% della raccolta, al netto dell’eventuale parte destinata a jackpot.
E’ stata invece confermata l’imposta al 3% della raccolta per i tornei, mentre sulla nuova modalità di poker cash game e sugli altri giochi da casinò online verrà posta un’aliquota pari al 20% della raccolta al netto delle vincite restituite al giocatore che non dovranno essere inferiori al 90% della raccolta, sia nel caso di gioco fra più utenti (quindi principalmente poker), sia nel caso di giochi individuali.
Secondo Gianluca Ballocci, direttore Internet e trade marketing di Lottomatica “Il cash game è una naturale evoluzione dell’offerta di gioco e Poker Club partirà appena possibile e con la massima attenzione ai giocatori e al gioco responsabile.”
Di non facile valutazione il possibile incremento dei volumi di gioco; l’apertura del mercato ad altri operatori (200 licenze emesse nell’ambito) renderà tutto molto più competitivo e più complesso.