EPT 2012 Casinò Campione, torneo dei record



 Dal 26 fino al 31 di marzo il Casinò di Campione d’Italia ospiterà alcuni tra i migliori giocatori operanti nel panorama europeo. Infatti il grande casinò che ufficialmente ricade sotto la giurisdizione della provincia di Como (nei fatti è un’enclave italiana in terra svizzera) ospiterà una delle tappe dello European Poker Tour, il più importante torneo di poker del vecchio continente per quel che concerne numero di giocatori che vi prendono parte ed ammontare dei premi. L’organizzazione è ovviamente a cura di PokerStars. L’evento ha una rilevanza ulteriore dal momento che è la prima volta che questa manifestazione fa tappa nel nostro paese. A breve toccherà a Madrid e Berlino.

Nel salone delle feste del Casinò quindi (disegnato al tempo dall’architetto Mario Botta) sono quindi attesi più di 1000 giocatori e 4000 visitatori in totale. L’AD del Casinò di Campione, Carlo Pagan, ha commentato ovviamente con viva soddisfazione l’ormai prossima organizzazione del grande torneo, dal momento che a suo dire avrà ricadute molto positive non solo sul Casinò in se, ma anche sul territorio.

Il buy in è di 5300 euro, per un montepremi complessivo non inferiore ai 4 milioni. Il giocatore professionista di PokerStars nonchè amministratore delegato di Pagano Events ha ricordato come fino ad ora nessun italiano sia riuscito a vincere un singolo torneo EPT, il più ricco del mondo. Si spera che questa sia la volta buona.

A margine del tutto sono apparsi anche commenti più spiccatamente politici, come quello del sindaco di Campione d’Italia, Maria Paola Mangili Piccaluga che non ha potuto comprensibilmente fare a meno di spiegare come l’organizzazione dell’EPT a Campione sia anche frutto dell’ottimo lavoro della giunta comunale, sempre molto attenta a quelle che sono le esigenze di contorno del Casinò, la principale azienda di tutto il posto.