Mercato Poker Online Italia Febbraio 2011



Dopo un gennaio largamente positivo, per il poker online italiano, a febbraio, arriva una prima piccola battuta d’arresto. Nel corso del mese passato, infatti, sono stati giocati ai tavoli virtuali 248,4 milioni di euro, con una differenza del 4,7% in meno rispetto allo stesso mese del 2010.
Altro dato significativo in perdita è il valore della raccolta giornaliera media che a febbraio è stato di 8,9 milioni di euro, rispetto ai 9,3 milioni incassati mediamente a gennaio.

Deludenti quindi i risultati per più o meno tutti gli operatori con l’unica eccezione di PokerStars.it che ha registrato un + 23,3% rispetto a febbraio del 2010.

Si conferma leader del mercato Microgame con una raccolta di 71,3 milioni di euro, seguito da Pokerstars con 56 milioni di euro incassati e dall’accoppiata Gioco Digitale-Bwin con 37,1 milioni di euro.

In particolare Microgame, in un mese dove la raccolta è comunque scesa, è riuscito a conquistare quote di mercato passando dal 28,3 al 28,7%. Assieme a PokerStars, che ha totalizzato un 22,5 % sul totale della raccolta complessiva, è uno dei due operatori che detengono ben il 51% dell’intero mercato.

In calo Gioco Digitale-bwin che passa dal 15 al 14,9% e Lottomatica dall’11,8 al 11,4%.
Qui sotto una tabella con i dati della raccolta: