Poker rooms: cosa sono i bonus di benvenuto?



Il poker legale è soggetto in Italia all’autorizzazione dei Monopoli di Stato (AMMS). La regolamentazione è molto rigida per consentire allo stato di contrastare ogni possibile illegalità e garantire la più alta sicurezza degli utenti. Giocare su siti opportunamente autorizzati quindi significa anche avere un’alta sicurezza in merito al trattamento dei propri dati personali. E’ quindi importante giocare sempre e comunque su poker room o casinò online autorizzate.

Il panorama è molto ampio. Una delle principali politiche promozionali delle poker room è garantire ai nuovi iscritti un bonus di benvenuto; vale a dire, una somma in denaro che si aggiunge alla quota inizialmente versata (o investita) dal giocatore, che però non può essere “distratta” dalle attività di gioco. Una specie di benvenuto, che aumenta la quota iniziale di denaro disponibile per giocare. E’ sicuramente qualcosa di molto utile per i giocatori alle prime armi. Infatti è così possibile fare più tentativi di gioco e magari raggiungere qualche vittoria, per iniziare ad “incrementare” il proprio patrimonio.

Come naturale ci sono diversi tipi di bonus d’iscrizione, più o meno vantaggiosi. Sono diverse le cose da tenere a mente per effettuare correttamente questa valutazione. Anzitutto la cosa più ovvia; più alto è il bonus, meglio è. Se a parità di condizioni una poker room offre un bonus di 400 euro ed un’altra 300 evidentemente è meglio la prima opzione.

C’è poi da tener presenta quanta parte del deposito avrà diritto ad un bonus; alcune poker room, infatti, offrono un bonus rapportato percentualmente rispetto al primo deposito (sempre e comunque entro una certa cifra). Anche in questo caso è ovvio che tra una poker room che offre il 100% di bonus è preferibile rispetto ad una che offre il 50%.

Come si è detto in precedenza i bonus di benvenuto non sono dei “soldi regalati”; non possono essere immediatamente “distratti” dal proprio deposito (altrimenti chiunque si iscriverebbe per ottenere il bonus per poi prelevare immediatamente tutto il proprio conto e chiudere l’account). Prima che diventino soldi effettivamente “prelevabili” è necessario che siano sbloccati, giocando una certa quantità di tornei, sit and go o partite cash.