WSOP 2013: è terminato il Main Event



E’ appena terminato il Main Event WSOP 2013 e finalmente sappiamo chi sono I November Nine. Purtroppo, però, non c’è Sergio Castelluccio.

Sono state delle World Series of Poker ricche di emozioni quelle che si sono appena concluse a Las Vegas presso il casino del Rio. Una kermesse che grazie al quattordicesimo posto di Sergio Castelluccio al Main Event WSOP 2013 ci ha fatto davvero un bel regalo proprio sul finale. Il fortissimo pro azzurro, infatti, se ne torna a casa con un premio che ha sfiorato i 500.000 dollari e forse con quel pizzico di amarezza più che normale per aver sfiorato il traguardo storico dei November Nine raggiunto soltanto da Filippo Candio nel 2010.

November Nine: guida il vietnamita JC Tran

Ad ottenere questo risultato, invece, ci hanno pensato come sempre nove giocatori e fra questi ha spiccato senza ombra di dubbio il vietnamita JC Tran, chip leader del torneo con 38.000.000 chips, nonché vincitore di altri due braccialetti alla World Series of Poker e ITM altre 44 volte. E’ lui sicuramente il giocatore più quotato a portare a casa la vittoria in questo Main Event WSOP 2013 che riprenderà a novembre con il final table televisivo, ultimo tradizionale appuntamento con i campionati del mondo di poker.

Final table: ecco gli altri otto giocatori

Insieme a lui ci saranno in ordine di classifica l’israeliano Amir Lehavot con 29.700.000 chips, il canadese Marc McLaughlin (26.525.000), i due statunitensi Jay Farber (25.975.000) e Ryan Riess (25.875.000). Dalla sesta posizione in poi il francese Sylvain Loosli (19.600.000), l’olandese Michiel Brummelhuis (11.275.000) e in ultimo gli americani Mark Newhouse (7.350.000) e David Benefield, short del final table del Main Evernt WSOP 2013 con 6.375.000 chips.

Gaetano Preite ed Andrea Dato ITM

Per quanto riguarda gli italiani, invece, oltre all’ottima prestazione di Sergio Castelluccio, che come dicevamo si è fermato ad un passo dal final table, da segnalare ci sono anche i piazzamenti ottenuti da Gaetano Preite che ha raggiunto la 48esima posizione e di Andrea Dato che alla fine dei conti si è piazzato 60esimo. Una prestazione davvero memorabile, anche quella di questi due giocatori, visto che è la prima volta che tre italiani raggiungono il Day 6 del Main Event WSOP 2013.

E per il momento è tutto dalle WSOP 2013 e vi diamo appuntamento a questo invero con i November Nine, il tradizionale final table che assegnerà il braccialetto di platino, ovvero il premio più ambito del poker sportivo.
wsop2013_816a721e